Oggi Antonio ci prepara degli ottimi ravioli verdi ripieni di Ricciola in brodo di cavolo nero, che trovano un’ottimo abbinamento con il Pinot Bianco Faedi di Cantina Bellaveder

15
Preparazione
15
Cottura
30
Riposo

Ingredienti

Farina250g
Semola100g
Uova3
Prezzemolo fresco150g
Panna50g
Ricciola200g
Scalogno1
Cavolo Rosso1
Salsa di Soia
Sale
Pepe
Olio

Preparazione

STEP 1

Sbollentate i 150 grammi di prezzemolo fresco in acqua bollente e riponetelo in una ciotola. Aggiungete l’uovo intero più due tuorli, l’olio e frullate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Mettete ora la farina, la semola e iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio che andrà messo a riposare almeno 10 minuti.

STEP 2

Pulite il trancio di Ricciola togliendo la pelle e le spine. Tagliatela poi a cubetti e mettetene da parte la metà. All’altra aggiungete panna, olio, salsa di soia sale, pepe e frullate bene il tutto. Aggiungete ora i cubetti di Ricciola messi precedentemente da parte, amalgamate per bene e aggiustate di sale e pepe.

STEP 3

Tirate l’impasto diverse volte fino a raggiungere lo spessore di circa un millimetro. Prendetene un foglio di pasta e distribuite bene il ripieno su una metà per poi richiuderlo con l’altra. Fate attenzione a togliere bene tutta l’aria presente tra la pasta e il ripieno!

STEP 4

Tagliate lo scalogno lo scalogno a cubetti e il cavolo rosso grossolanamente e passate ai fornelli!

STEP 5

Fate rosolare lo scalogno in olio extravergine d’oliva e poi fate lo stesso anche con il cavolo rosso. Aggiungete un po’ di salsa di soia, colmate il tutto con acqua calda e lasciate andare il tutto a fuoco medio per 10-15 min. fino a che il brodo non ha preso un bel colore viola intenso e nel frattempo fate bollire dell’acqua (salata) per cuocere i ravioli. Una volta in ebollizione l’acqua, calate i ravioli che saranno pronti in 3 minuti e filtrate il brodo di cavolo rosso.

Impiattamento

Siamo pronti ad impiattare! Disponete i ravioli su un piatto fondo e versate il brodo. Noi per rendere il piatto più “affascinante” abbiamo dato una spolverata di cavolo rosso essiccato preparata dal nostro Chef Antonio e qualche fiore commestibile viola.

Abbinamento

Per un piatto così gustoso c’è bisogno del giusto alleato! Noi lo abbiamo trovato nel Pinot Bianco selezione Faedi della Cantina Bellaveder, orgoglioso vignaiolo del Trentino! Ora vi spiegherò brevemente il perché! Questi ravioli presentano una forte tendenza dolce data dall’impasto, dalla Ricciola e dalla panna utilizzata per il ripieno. Abbiamo quindi bisogno di un vino bianco di buona acidità per ravvivare e pulire un po’ il palato… e cosa può esserci di meglio di un Pinot Bianco proveniente da vigneti di montagna?!

Prova questo abbinamento, chiedi consiglio o un’alternativa scrivendo direttamente al nostro Sommelier all’indirizzo michele@enovely.com

Suggerimenti

Per il ripieno potete usare in base alla stagionalità il pesce che più vi piace mentre per la pasta, qualora non vi piacesse il verde, potete utilizzare concentrato di pomodoro o nero di seppia.

Spero vi sia piaciuto e se avete delle domande potete rivolgerle a community@enovely.com o direttamente al nostro chef Antonio Accattato, trovate i suoi contatti qui!

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.